Mercato di San Miguel

Mercato di San Miguel

Localizzato nella Piazza di San Miguel, vicino alla Piazza Mayor, lo storico Mercato di San Miguel è un gradevole spazio gastronomico, che conserva la struttura originale in ferro dell'inizio del XX secolo

Un tuffo nel passato

La piazza del mercato in passato era occupata dalla chiesa di San Miguel de los Octoes. Nel 1790, fu danneggiata da un incendio e, successivamente, fu riabilitata. Trovandosi in uno stato indecoroso, nel 1809 fue demolita.

Lo spazio precedentemente occupato dalla chiesa divenne una piazza pubblica, dove fu installato un mercato con cassetti e bancarelle. Nella seconda metà del XIX secolo, s'iniziò a pensare ai problemi di salubrità e di traffico della zona; si progettò, pertanto, un mercato con una struttura in ferro, inaugurato nel 1916.

Nel 1999, il mercato fu ristrutturato, conservando il suo aspetto originale. Malgrado ciò, le sue installazioni non riuscirono a competere con quelle dei moderni supermercati ed era destinato al fallimento, fino a quando un gruppo di privati formò una società per salvarla, migliorando le proprie attività tradizionali e rendendo il mercato una delle attrazioni turistiche di riferimento in città.

Il mercato oggi

Il Mercato di San Miguel è l'unico mercato con una struttura in ferro che attualmente si conserva in città ed è diventato uno dei luoghi preferiti dai turisti, che lo raggiungono per prendere un aperitivo in una delle bancarelle trasformate in gradevoli bar.

Trasporto

Metro: Opera (linee 2 e 5); Sol linee 1, 2 e 3.

Autobus: linee 3 e 148.