Giardini di Sabatini

Giardini di Sabatini

I Giardini di Sabatini sono un incantevole spazio verde in stile neoclassico ubicato davanti alla facciata settentrionale del Palazzo Reale. Le fontane, le sculture e la struttura geometrica danno loro un gradevole aspetto signorile.

Uno dei dati più curiosi sui Giardini di Sabatini è che, a dispetto del loro nome, non furono progettati da Francesco Sabatini, ma si chiamano così perché posizionati sulle scuderie del Palazzo Reale progettate anni prima da questo architetto.

I giardini, creati dopo la proclamazione della Seconda Repubblica, hanno una superficie di più di due ettari. Sono organizzati su tre terrazze di struttura geometrica che hanno una funzione architettonica e ornamentale.

Questi giardini, che hanno un aspetto neoclassico al pari del Palazzo Reale, presentano fontane, sculture e un manto verde in forma geometrica che trasmette tranquillità ai visitatori.

Un angolo di pace

L'ubicazione privilegiata dei Giardini di Sabatini, accanto al Palazzo Reale, fa di loro un'oasi di pace in mezzo alla giungla d'asfalto della città. Per questo è una visita obbligata nel vostro viaggio a Madrid. 

Nei mesi estivi i giardini diventano il palcoscenico di concerti e spettacoli dell'iniziativa "Los Veranos de la Villa".

Orario

Da ottobre ad aprile: dal lunedì alla domenica, dalle 9:00 alle 21:00.

Da maggio a settembre: dal lunedì alla domenica, dalle 9:00 alle 22:00.

Prezzo

Ingresso gratuito.

Trasporto

Metro: Opera (linee 2 e 5) e Sol (linee 1, 2 e 3).

Autobus: linee 3, 25, 39, 46, 75, 138, 148, C1 e C2.