Plaza de Colón

La Plaza de Colón di Madrid è una grandissima piazza sovrastata da un enorme monumento dedicato a Cristoforo Colombo, costruito tra il 1881 e il 1885.

Ubicata tra le strade Serrano, Goya, Jorge Juan, il Paseo de la Castellana e il Paseo de Recoletos, la Plaza de Colón è uno dei punti nevralgici di Madrid

In date chiave per la capitale, come Natale e o il Gay Pride (Orgullo Gay), la Plaza de Colón si trasforma in uno dei principali palcoscenici degli eventi di Madrid.

Nel corso della storia di Madrid, la Plaza de Colón ha accolto moltissime manifestazioni. 

Punti di interesse

  • Torres de Colón: Nella Plaza de Colón troviamo le particolari Torri di Colombo, due giganteschi edifici gemelli realizzati tra il 1967 e il 1976 e che, curiosamente, furono costruiti dall'alto verso il basso. Le due torri sono ricoperte da vetrate e presentano una peculiare struttura verde nella parte superiore. Nel 2020, si prevede che la struttura verde sarà sostituita da due cubi di vetro. 
  • Monumento a Colón: Costruito tra il 1881 e il 1885, il monumento a Cristoforo Colombo è una statua di 3 metri realizzata in marbo bianco, poggiata su un piedistallo alto 17 metri.
  • Jardines del Descubrimiento: Inaugurati nel 1970, i Jardines del Descubrimiento sono formati da diversi gruppi di alberi tra cui si cela il monumento dedicato alla Scoperta dell'America, un gruppo di tre grandi sculture di cemento con rilievi e iscrizioni.
  • Bandiera della Spagna: Nella Plaza de Colón sventola un'impressionante bandiera della Spagna di 21x14 metri posta su un'asta alta 50 metri. 
  • Museo Archeologico: Su uno dei lati della Plaza de Colón si trova il Museo Archeologico Nazionale, una tappa imprescindibile per gli amanti dell'arte preistorica. Alberga autentici tesori storici, come la Dama di Elche