Museo Archeologico Nazionale

Museo Archeologico Nazionale

Il Museo Arqueológico Nacional di Madrid è il museo archeologico più importante della Spagna.

Dai lavori di ristrutturazione, conclusi nel 2014, è diventato uno dei musei più visitati della capitale spagnola, con più di mezzo milione di visite annuali.

Storia

Il Museo Archeologico Nazionale fu fondato da Isabella II nel 1867, per diffondere la storia della Spagna, dalla Preistoria all’età moderna. La sua inaugurazione concentrò a Madrid il patrimonio culturale del paese, prima diviso tra vari enti.

Fra il 2008 e il 2014, il museo fu completamente ristrutturato, aumentando il suo prestigio in maniera esponenziale. Gli oltre 65 milioni di euro che qui si investirono, hanno fatto sì che il numero dei visitatori si sia quasi triplicato rispetto a prima.

La collezione

La collezione del Museo Archeologico Nazionale è formata, per lo più, da oggetti rinvenuti nella Penisola Iberica nel corso della sua storia. Accoglie anche importanti collezioni dell’Egitto (una delle nostre preferite), del Medioriente, della Grecia e di Roma.

Alcuni degli oggetti più importanti esposti nel museo sono la Dama di Elche, il Monumento di Pozo Moro, la Statua di Livia, la Dama di Baza, le sei corone dell’incredibile Tesoro de Guarrazar, la Stele di Nebsumenu e la Statua di Harsomtus-Em-Hat.

Un museo da raccomandare

Oltre ad avere una delle migliori collezioni della Spagna, il Museo Archeologico Nazionale è ben organizzato, ha un prezzo modico (spesso gratuito), è molto istruttivo e facile da vedere e, perciò, la sua visita merita realmente la pena.

Questo sì, se volete visitarlo a fondo e conoscere la storia della città, vi raccomandiamo di dedicargli varie ore, per poter leggere le didascalie esplicative.

Orario

Da martedì a sabato: dalle 9:30 alle 20:00.
Domenica e festivi: dalle 9:30 alle 15:00.
Chiuso tutti i lunedì, 1 e 6 gennaio, 1 maggio, 24, 25 e 31 dicembre.

Prezzo

Adulti: 3€.
Biglietto ridotto: 1,50€.
Ingresso gratuito con Madrid Card.
Ingresso gratuito di sabato, dalle 14:00, e di domenica mattina.
Ingresso gratuito per i minori di 18 anni, i maggiori di 65 anni, gli studenti fino ai 25 anni, i disabili, i disoccupati, i pensionati, i titolari della tessara giovani o per le famiglie numerose.

Trasporto

Metro: Serrano, linea 4; Retiro, linea 2.
Treno (Cercanías): Recoletos, linee C1, C2, C7, C8 e C10.
Autobus: 1, 5, 9, 14, 19, 21, 27, 45, 51, 53, 74 e 150.