Tempio di Debod

Tempio di Debod

Il Tempio di Debod è uno dei grandi tesori nascosti di Madrid. Si trova ad ovest della Plaza de España, vicino al Parque del Oeste.

Il tempio, originario dell’antico Egitto e con 2.200 anni d’antichità, fu un regalo dell’Egitto alla Spagna, per ringraziare per l’intervento di salvataggio dei templi di Nubia. Grazie all’aiuto internazionale, l’Egitto riuscì a salvare, fra gli altri, il Tempio di Abu Simbel, che, altrimenti, sarebbe rimasto sepolto nella costruzione della diga di Asuán.

Il Tempio di Debod fu inaugurato il 20 luglio 1972, dopo due anni di lavori di ricostruzione. Fu un processo complesso dato che, oltre ad avere dei buoni progetti, nella demolizione e nel trasporto si persero alcune pietre.

Nelle prime decadi a Madrid, il tempio non fu ben curato e, addirittura, si trovava in una zona considerata insicura. Attualmente, il comune sta facendo tutto il possibile per conservare al meglio il tempio e aumentare la sicurezza del Parque de la Montaña.

Visitare il Tempio di Debod

Il tempio è circondato da giardini e c’è molta gente che qui fa dei picnic, yoga o semplicemente cerca un poco di relax. Il nostro orario preferito per visitare il Tempio di Debod è al tramonto, quando i giardini sono ricoperti dalla luce dorata, prima che la notte li avvolga con la sua tenue e gradevole illuminazione. 

Accedere all’interno del tempio, malgrado non sia così ben conservato come nell'antichità, è gratis e merita la pena, soprattutto se non siete stati ancora in Egitto. All’interno ci sono delle informazioni sulla mitologia e la società egizia e spiegazioni sui geroglifici.

Il tempio ha due piani, nella parte superiore troverete un modellino molto interessante, dove vedrete rappresentati tutti i templi di Nubia. Non potete perdervelo!

Orario

Dal martedì alla domenica e festivi: dalle 10:00 alle 20:00.
Lunedì: chiuso.
Chiuso i giorni 1 e 6 gennaio, 1 maggio, 24,25 e 31 dicembre.

Prezzo

Ingresso gratuito.

Trasporto

Metro: Plaza de España, linee 3 e 10.
Autobus: 25, 33, 39, 46, 74, 75 e 148.

Luoghi vicini

Museo Cerralbo (222 m)
Plaza de España (404 m)
Palacio Real di Madrid (710 m)
Cattedrale dell'Almudena (939 m)
Gran Vía (1 km)